UNA VENTATA DI VITA E DI FESTA

Notizie Invia commento »

Ieri mattina il dono della Cresima per i nostri 78 ragazzi di seconda media…
Una ventata di festa e di vita per diversi motivi: è stata una celebrazione che ha coinvolto tutti nel chiedere e accompagnare questi ragazzi nel ricevere il dono dello Spirito Santo…
Mons. Livio ha contribuito ad animare i cuori e a predisporli ad accogliere lo Spirito Santo… Certo, questi ragazzi hanno ancora bisogno di chi come Giovanni dica loro “E’ il Signore", di chi, genitori, padrini, madrine, indichi loro il Signore presente nella loro strada attraverso la loro testimonianza di vita…
E’ stato bello vedere nel volto dei ragazzi una gioia non effervescente, ma frutto della consapevolezza di un dono ricevuto…
Festa perchè durante la foto finale nel cantare e battere le mani si respirava il profumo del crisma ancora fresco sulla loro fronte… quel profumo che dice che sono consacrati, appartengono a Cristo e sono chiamati a diffondere il profumo del suo amore con i gesti, con le loro scelte…
Vita perchè guardando il volto di alcuni genitori, con i quali si è condiviso un pò di più il cammino si vedeva una gioia che nasceva da un cuore che sa di essere abitato dallo Spirito Santo che suggerisce scelte in ordine all’amore e al dono…
Vogliamo augurarci che questa effusione dello Spirito contagi tutta la comunità… continuiamo a sostenere il cammino di questi ragazzi che certo non sarà sempre facile… Un grazie a quanti in diversi modi hanno contribuito a questa ventata di vita e di festa.
d Fede

NON SIAMO SOLI

Riflessioni 1 Commento »

Ieri sera eravamo circa 150 persone tra genitori, padrini e madrine dei ragazzi della Cresima, per un momento di preghiera e di preparazione.
Alla fine più volte ho sentito “GRAZIE".
Grazie per il momento di preghiera, per il coinvolgimento… per il buio che ci ha aiutato a dare un nome alle fatiche, a ciò che pesa… per una luce… “Il Signore è mia luce e mia salvezza, di chi avrò paura…” Sal 27

“GRAZIE” perchè non siamo soli in questo cammino: voi, genitori, padrini e madrine, catechisti, io sacerdote.
Quella luce è il dono dello Spirito Santo che è la capacita di amare che Gesù ci dona…
E’ un dono che abita in noi, è una voce discreta che, se impariamo a riconoscere e ad ascoltare, ci guida sulla via della vita.
Non siamo soli… l’azione dello Spirito si manifesta e concretizza nel saperlo riconoscere nelle persone che il Signore pone al nostro fianco… riconoscerle e goderne.
Neanche i 78 ragazzi che riceveranno la Cresima sono soli, perchè c’è una comunità che può pregare per loro…
Ci sei tu che leggi, che puoi, con la tua tanta o poca fede, contribuire con la tua preghiera affinchè siano a cuore aperto, disponibili a ricevere il dono dello Spirito Santo…

“GRAZIE” perchè questo momento di preghiera ha fatto bene anche a me sacerdote per sentirmi parte di una comunità, di una famiglia che si prende cura dei suoi figli…
GRAZIE d Fede

Riflessioni Invia commento »

Ciao a TUTTI!
Un primo segno della Pasqua è il Blog che prende vita…
Allora non mi resta che augurarvi che la Pasqua, la notizia di quella tomba vuota che ci dice che Cristo non è da cercare tra i morti ma è VIVO, che la morte è stata sconfitta dall’amore… porti scompiglio nella vostra vita… porti disordine in tutte quelle abitudini che sanno di vecchio, di “si è sempre fatto così", di morte… e susciti in ciascuno di voi quei germogli di NOVITA’ mossi dall’amore.
Chiediamoci: “In questi giorni c’è qualcosa di nuovo nella mia vita? Un attegiamento diverso, di apertura… un passo verso quella persona?".
Fa veramente Pasqua chi accetta il disordine della Pasqua… cioè l’ordine di Dio.

AUGURI d Fede

T.V.U.K.D.B.4.E.

Riflessioni, Notizie 1 Commento »

Un ciao a tutti!
Finalmente inizio a scrivere nel blog…
Vorrei condividere con voi la gioia per il fatto di questa mattina: la presentazione dei cresimandi.
Continuano il loro cammino di preparazione alla Cresima con un grande messaggio da parte di Dio: T.V.U.K.D.B.4.E.
Un Dio che mi vuole un casino di bene per sempre… questo è il dono che si preparano a ricevere: accompagniamoli!
E noi abbiamo già scoperto e gustato questo dono?
Alla prossima, d Fede